Roberto R. Corsi su Poesia del nostro tempo

Oggi su Poesia del nostro tempo è possibile leggere una selezione, a cura di Silvia Rosa, di poesie da La perdita e il perdono di Roberto R. Corsi.

“E se proprio non puoi la vita e la poesia che desideri,
gustale di nascosto come una pizza surgelata al salame piccante.”
Se un verso così lo avesse scritto il newyorkese Frank O’Hara (capacissimo di farlo) oggi tutti direbbero che era provocatorio e innovativo. Siccome lo ha scritto il Corsi, che è di Firenze, il massimo che gli diranno sarà: Ma come si è permesso, ancora una volta, di rovinare tutto.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>