copertina Silva

L’adatto vocabolario di ogni specie

 10,00

Autore: Alessandro Silva

Dedicata alla città di Taranto, un’opera di poesia civile densa e coraggiosa che, con rari accenti pavesiani, riesce sempre a sollevarsi sopra la città, verso le vette salvifiche della ragione.

COD: 978-88-99076-13-9 Categorie: , Tag:

Descrizione prodotto

Alessandro Silva

Vincitore nel 2015 di Luce a Sud Est, concorso di scrittura sociale, L’adatto vocabolario di ogni specie può intendersi come il primo esempio italiano di Light Poetry

di libro che mischia, sull’esempio delle Light Novel giapponesi, testo e illustrazione da fumetto (su disegni di Giovanni Munari). In realtà quella di Alessandro Silva è una raccolta assai articolata, capace di gestire con lucidità vari linguaggi, mischiando cronaca e verso per descrive l’odissea di un operaio nell’Ilva di Taranto, e come questa rispecchi o distorca i suoi rapporti famigliari. Un’opera di poesia civile densa e coraggiosa che, con rari accenti pavesiani, riesce sempre a sollevarsi sopra la città, verso le vette salvifiche della ragione.

Una poesia dal volume:

L’ADATTO VOCABOLARIO DI OGNI SPECIE

Dal turno di notte si esce malconci
e molli di ossa strette da un’ombra.

Scomparse le donne per strada, quelle
con lo strano linguaggio del corpo che
balla sui tacchi e tra i denti si cerca
un sorriso per chi ha voglia di pelle
con forza.

Di uomini meno ma chi li compra
non merita lo sdegno stupito degli altri:
è un’esigenza diversa di latte
[annusata ricerca di confronto
fondo come negli alberi stanno

avvolti gli anelli].
Un gatto di strada mangia meno
di un gatto ammaestrato alla casa
ma lotta uguale per avere meno
pulci nel pelo.

Al semaforo rosso il mattino
ingiallisce in un luogo marcio
di arance e molli fauci di lattuga
dal sacchetto a terra squarciato.

Per poco si ha, nel saluto
la voce di roccia della fornace.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “L’adatto vocabolario di ogni specie”